Verità e giustizia per il ricercatore Giulio Regeni

0
247

Tutto il mondo della conoscenza si associa alla richiesta di verità e giustizia.

Vai al sito nazionale

SULLE PRIME PAGINE di oggi 30 marzo è in primo piano la conferenza stampa dei genitori di Giulio Regeni, Paola e Claudio Regeni. “Non è stato un caso isolato e sul suo viso abbiamo visto il male del mondo”. Tutto il grande dolore della madre e del padre di Giulio si è manifestato ieri nella sala stampa del Senato. La donna ha spiegato di aver potuto riconoscere il figlio solo dalla punta del naso. Con i genitori di Giulio c’era Luigi Manconi, presidente della Commissione per i diritti umani. Manconi firma anche un bel commento sulle pagine dell’Unità: “Sono in gioco i diritti fondamentali della persona. La pazienza di uno Stato” Nonostante i tanti depistaggi egiziani, ora si parla esplicitamente di tortura e su Giulio si sarebbe scaricata una violenza nazifascista.

LASCIA UN COMMENTO