Tu sei qui

Le incertezze dell'USR Campania durante le immissioni in ruolo Infanzia e Primaria 2017

Le incertezze dell'USR Campania durante le immissioni in ruolo Infanzia e Primaria 2017

Articolo letto 889 volte

Durante le operazioni di immissione in ruolo Infanzia e Primaria Regione Campania da Graduatoria di Merito del Concorso 2016,  nella stessa data prevista dal calendario di convocazione del 3 agosto 2017, l’Ufficio preposto alle operazioni in maniera del tutto arbitraria e illegittima non procedeva alla chiamata dei vincitori di concorso che successivamente alla partecipazione al concorso stesso erano stati  assunti con contratto a tempo indeterminato da GM 2012 o da GAE, contravvenendo a quanto disposto dal punto A.12 dell’allegato A del DM 522/2017.

La FLC CGIL Campania, insieme alle altre OO.SS., interveniva tempestivamente, prima stigmatizzando l'operato dell'amministrazione durante le procedure stesse, chiedendo con forza il rispetto e l'applicazione immediata di quanto previsto dalle istruzioni operative in modo inequivocabile, poi attivandosi perché intervenisse il MIUR stesso a tutela dei diritti dei lavoratori presenti e in posizione utile e legittima per la nomina in ruolo.

A chiarimento avvenuto l'amministrazione regionale della Campania, si è vista costretta ad applicare le norme.

In conclusione, i docenti coinvolti in questa spiacevole vicenda, hanno potuto firmare l'accettazione della nomina in ruolo e scegliere l'Ambito di destinazione.

Zircon - This is a contributing Drupal Theme
Design by WeebPal.