È venuto a mancare il compagno Amedeo Marzaioli, dirigente storico della Cgil Campania

0
111

Con Amedeo Marzaioli se ne va un pezzo della storia recente della Cgil e della sinistra campana. Un impegno, quello nel sindacato, cominciato giovanissimo nella segreteria della Cgil Caserta, tra il 1972 e il 1973, cui seguì l’impegno come dirigente provinciale del Pci, dove continua a seguire da vicino i temi del lavoro.
Un impegno costante che portò avanti fino agli Novanta quando, ritornato in Cgil Campania, fu prima tesoriere e poi formatore dei quadri dirigenti. Sotto la sua guida si sono formati numerosi dirigenti campani e napoletani che oggi ricoprono incarichi di segretaria nazionale all’interno della Cgil e delle categorie.
Curò anche l’archivio storico della Cgil Campania, unendo così passato, presente e futuro dell’organizzazione. L’ultimo impegno è stato quello di direttore del CAAF Cgil Campania, incarico al quale si era affacciato con l’entusiasmo, la passione e la competenza che hanno contraddistinto tutta la sua intensa vita.
La Cgil Campania, unendosi al dolore della famiglia per questa improvvisa scomparsa che lascia senza fiato, terrà sempre vivo il suo ricordo.

(dalla pagina della CGIL Campania)