A SCUOLA DI CRITICA ovvero, facciamo il tagliando alla “buona scuola”

0
237

Interessante iniziativa organizzata dal Comune di Napoli con il comitato referendario per l’abolizione di alcuni punti della L.107 e contro Trivelle e Inceneritori

 

MARTEDI’ 17 MAGGIO 2016
Sala del Capitolo – Complesso S. Domenico Maggiore
Ore 15.30 – 18.30

A SCUOLA DI CRITICA

ovvero, facciamo il tagliando alla “buona scuola
 
La città di Napoli ha una grande tradizione e vive di un presente fatto di forte impegno per tutto ciò che riguarda la scuola pubblica e il diritto al sapere.
L’azione del Comune di Napoli in questi anni ha avuto un segno preciso: dalla conferma delle maestre nel 2012, quando tutti ci dicevano che non era possibile, all’offerta di una mensa di maggior qualità, agli interventi sugli edifici, alla vicinanza vera, orizzontale, da compagni di viaggio, alla scuola pubblica, al suo personale, alle famiglie. Per queste ragioni abbiamo deciso di proporre un appuntamento per fare il tagliando alla cosiddetta “buona scuola”.
In una vera democrazia le leggi non possono essere date una volta per tutte. In questo momento si è aperto un importante percorso referendario su diritti, scuola e ambiente che non può essere ignorato… Per questo serve un tagliando.
 
PROGRAMMA
Ore 15.45  Presentazione dell’iniziativa
Enrico Panini,  Assessore al Lavoro
Ore 16.00 Introduzione alla discussione
“Il mio tagliando”  Annamaria Palmieri,  Assessore all’Istruzione
Ore 16.15  La voce ai promotori del Referendum
Ore 16.30  La voce all’Università
Ore 16.45  La voce al tagliando di ognuno
 
Sono invitati i Sindacati, gli Insegnanti, i Dirigenti scolastici, le Associazioni.
Nel corso dei lavori interverrà Luigi de Magistris, Sindaco di Napoli