CGIL, CISL e UIL in piazza a Reggio Calabria

0
207

Reggio Calabria, 22 giugno 2019

I sindacati confederali scendono in piazza per una “Mobilitazione Nazionale Unitaria nel Sud perché dal Mezzogiorno si deve ripartire per unire il Paese e rivendicare la centralità del lavoro come leva per contrastare le profonde diseguaglianze sociali, economiche e territoriali che attraversano l’Italia”.  (CGIL nazionale)

La Flc Campania ha partecipato con una  delegazione regionale, nel voler ribadire lil diritto al lavoro e contrastare “L’Autonomia differenziata”

I quotidiani di oggi ci consegnano notizie allarmanti sull’accelerazione impressa dalla Lega e dai suoi ministri al processo di autonomia differenziata.

‘L’allarme riguarda soprattutto servizi universali come l’istruzione, che non possono essere delegati ad autorità territoriali,  se non al prezzo di rinnovate gabbie salariali, forme striscianti e negative di
secessione, moltiplicazione di disuguaglianze sociali tra Nord e Sud’. E’ quanto dichiara F. Sinopoli, segretario generale della FLC nazionale