20140414 FLC Campania – Corsi PAS per i precari di educazione e strumento musicale: “Basta temporeggiare, i corsi abilitanti organizzati dai Conservatori devono partire immediatamente”: Documento dei Sindacati scuola della Campania

0
596
14 aprile 2014
FLC-CGIL, CISL SCUOLA, UIL SCUOLA, SNALS, FGU

SINDACATI REGIONALI DELLA CAMPANIA
***********

pas di educazione e strumento musicali

BASTA TEMPOREGGIARE

I CORSI ABILITANTI ORGANIZZATI DAI CONSERVATORI DEVONO PARTIRE IMMEDIATAMENTE

***************

FLC CGIL, CISL SCUOLA, UIL SCUOLA, SNALS e FGU della Campania denunziano quanto sta avvenendo nell’organizzazione dei corsi abilitanti PAS per le discipline musicali. Alla disponibilità del Conservatorio di Musica di Napoli a farsi carico dei corsi per tutti i candidati della Campania, è corrisposta la contrarietà degli altri Conservatori della regione, con punte di ostracismo non comprensibili.

Le Organizzazioni sindacali ribadiscono quanto da tempo stanno sostenendo: l’Amministrazione scolastica deve ultimare la procedura messa in campo con la ri-assegnazione di tutti i candidati al Conservatorio di musica di Napoli, atteso che gli altri Conservatori della regione non sono disponibili all’avvio e conclusione entro luglio dei corsi abilitanti.

Questo atto sarebbe coerente con le recenti iniziative della Direzione scolastica regionale e darebbe finalmente risposte positive ai lavoratori precari delle discipline musicali preoccupati che ritardi nel conseguimento dell’abilitazione all’insegnamento possano creare discriminazioni tra i precari, fino al rischio della perdita del posto di lavoro dopo anni di impegno.

FLC CGIL, CISL SCUOLA, UIL SCUOLA, SNALS e FGU della Campania ritengono urgentissima la decisione dell’Amministrazione scolastica, anche in considerazione di imminenti scadenze di iscrizione presso alcuni Conservatori.

Le OO.SS. continueranno a seguire con la massima attenzione la vicenda, mettendo in campo tutte le iniziative necessarie, a cominciare dalla già avviata sospensione degli incontri del tavolo sindacale presso la Direzione scolastica regionale, ritenendo prioritario, in questa fase, la felice risoluzione del problema dell’inizio immediato con conclusione nel prossimo luglio del percorso abilitante anche per le discipline musicali, come per tutte le altre classi di concorso delle scuole secondarie.

Napoli, 14 aprile 2014

SEGRETERIE REGIONALI FLC CGIL – CISL SCUOLA – UIL SCUOLA – SNALS – FGU CAMPANIA

14 aprile 2014
FLC-CGIL, CISL SCUOLA, UIL SCUOLA, SNALS, FGU

SINDACATI REGIONALI DELLA CAMPANIA
***********

pas di educazione e strumento musicali

BASTA TEMPOREGGIARE

I CORSI ABILITANTI ORGANIZZATI DAI CONSERVATORI DEVONO PARTIRE IMMEDIATAMENTE

***************

FLC CGIL, CISL SCUOLA, UIL SCUOLA, SNALS e FGU della Campania denunziano quanto sta avvenendo nell’organizzazione dei corsi abilitanti PAS per le discipline musicali. Alla disponibilità del Conservatorio di Musica di Napoli a farsi carico dei corsi per tutti i candidati della Campania, è corrisposta la contrarietà degli altri Conservatori della regione, con punte di ostracismo non comprensibili.

Le Organizzazioni sindacali ribadiscono quanto da tempo stanno sostenendo: l’Amministrazione scolastica deve ultimare la procedura messa in campo con la ri-assegnazione di tutti i candidati al Conservatorio di musica di Napoli, atteso che gli altri Conservatori della regione non sono disponibili all’avvio e conclusione entro luglio dei corsi abilitanti.

Questo atto sarebbe coerente con le recenti iniziative della Direzione scolastica regionale e darebbe finalmente risposte positive ai lavoratori precari delle discipline musicali preoccupati che ritardi nel conseguimento dell’abilitazione all’insegnamento possano creare discriminazioni tra i precari, fino al rischio della perdita del posto di lavoro dopo anni di impegno.

FLC CGIL, CISL SCUOLA, UIL SCUOLA, SNALS e FGU della Campania ritengono urgentissima la decisione dell’Amministrazione scolastica, anche in considerazione di imminenti scadenze di iscrizione presso alcuni Conservatori.

Le OO.SS. continueranno a seguire con la massima attenzione la vicenda, mettendo in campo tutte le iniziative necessarie, a cominciare dalla già avviata sospensione degli incontri del tavolo sindacale presso la Direzione scolastica regionale, ritenendo prioritario, in questa fase, la felice risoluzione del problema dell’inizio immediato con conclusione nel prossimo luglio del percorso abilitante anche per le discipline musicali, come per tutte le altre classi di concorso delle scuole secondarie.

Napoli, 14 aprile 2014

SEGRETERIE REGIONALI FLC CGIL – CISL SCUOLA – UIL SCUOLA – SNALS – FGU CAMPANIA