20100807 Assunzioni a tempo indeterminato scuola statale

0
242

7 agosto 2010

20100903 Immissioni in ruolo per scivolamento da concorso regionale scuola dell’infanzia     scuola primaria sostegno

 

20100828 Usr – Calendario immissioni in ruolo docenti scuole secondarie da concorsi regionali

20100819 Usr – Ripartizione posti di sostegno per immissione in ruolo e calendario operazioni

20100818 Flc Campania – Calendario di massima operazioni inizio anno scolastico

20100810 Miur – Immissioni in ruolo scuola statale: la normativa e i contingenti docenti (per classi di concorso), educativi ed ata

20100807 Miur – Immissioni in ruolo scuola statale: i contingenti docenti ed educatori

La consistenza complessiva delle assunzione a tempo indeterminato è di 10.000 docenti e 6.500 Ata.

Criteri seguiti nella ripartizione del contingente.

Docenti/EducatoriCriteri analoghi a quelli dello scorso anno, in particolare:

  • per il sostegno si applicherà un’aliquota di circa il 50% sui posti vacanti in O.D. pari a circa 5.000 posti
  • per la scuola d’infanzia la percentuale sarà del 30% pari a circa 1.700 posti
  • per la scuola primaria la percentuale sarà del 12% pari a circa 800 posti
  • per la scuola secondaria di primo grado la percentuale applicata sarà di circa il 17% sull’intera disponibilità provinciale che corrisponde a circa il 21% sulle singole classi di concorso pari a circa 1.700 posti.
  • per la scuola secondaria di secondo grado la percentuale applicata sarà di circa il 10% sull’intera disponibilità provinciale che corrisponde a circa il 24% sulle singole classi di concorso pari a circa 700 posti

A queste assunzioni se ne aggiungono 36 per gli educatori.

Personale ATA Anche per il personale ATA gli stessi criteri dello scorso anno, salvaguardando almeno un’assunzione per profilo e ripartendo il rimante contingente in modo proporzionale, salvo per i DSGA per i quali è prevista una quota più elevata in considerazione dell’unicità del profilo.

Nel dettaglio:

  • DSGA circa 450 posti (questi posti dovrebbero essere assegnati solo alle province dove sono ancora presenti le vecchie graduatorie)
  • Assistenti Amministrativi circa 1.100 posti pari a circa il 13% dei posti vacanti
  • Assistenti Tecnici circa 400 posti pari a circa il 13% dei posti vacanti
  • Collaboratori scolastici circa 4.400 posti pari a circa il 13% dei posti vacanti

Poiché le attuali graduatorie per DSGA sono quasi ovunque esaurite, qualora non fosse possibile assegnarli, gli stessi posti saranno restituiti al profilo degli assistenti amministrativi come già avvenuto lo scorso anno.

Per quanto riguarda i concorsi riservati, attualmente in corso, i passaggi saranno effettuati in aggiunta alle assunzioni vere e proprie, quindi non incideranno sulle stesse.

In particolare dovrebbero essere previsti:

  • circa 450 posti destinati alla mobilità per DSGA (pari al numero dei posti accantonati per il concorso ordinario)
  • circa 1.300 posti destinati alla mobilità per Assistente Amministrativo (pari al 40% dei posti destinati ai ruoli nel 2009/10 e nel 2010/11)
  • circa 370 posti destinati alla mobilità per Assistente Tecnico (pari al 40% dei posti destinati ai ruoli nel 2009/10 e nel 2010/11)

Sia per i docenti che per gli ATA è confermato che nel caso di assunzione (non passaggio) di personale già di ruolo il posto sia restituito al profilo di partenza anche se di provincia diversa.



7 agosto 2010

20100903 Immissioni in ruolo per scivolamento da concorso regionale scuola dell’infanzia     scuola primaria sostegno

 

20100828 Usr – Calendario immissioni in ruolo docenti scuole secondarie da concorsi regionali

20100819 Usr – Ripartizione posti di sostegno per immissione in ruolo e calendario operazioni

20100818 Flc Campania – Calendario di massima operazioni inizio anno scolastico

20100810 Miur – Immissioni in ruolo scuola statale: la normativa e i contingenti docenti (per classi di concorso), educativi ed ata

20100807 Miur – Immissioni in ruolo scuola statale: i contingenti docenti ed educatori

La consistenza complessiva delle assunzione a tempo indeterminato è di 10.000 docenti e 6.500 Ata.

Criteri seguiti nella ripartizione del contingente.

Docenti/EducatoriCriteri analoghi a quelli dello scorso anno, in particolare:

  • per il sostegno si applicherà un’aliquota di circa il 50% sui posti vacanti in O.D. pari a circa 5.000 posti
  • per la scuola d’infanzia la percentuale sarà del 30% pari a circa 1.700 posti
  • per la scuola primaria la percentuale sarà del 12% pari a circa 800 posti
  • per la scuola secondaria di primo grado la percentuale applicata sarà di circa il 17% sull’intera disponibilità provinciale che corrisponde a circa il 21% sulle singole classi di concorso pari a circa 1.700 posti.
  • per la scuola secondaria di secondo grado la percentuale applicata sarà di circa il 10% sull’intera disponibilità provinciale che corrisponde a circa il 24% sulle singole classi di concorso pari a circa 700 posti

A queste assunzioni se ne aggiungono 36 per gli educatori.

Personale ATA Anche per il personale ATA gli stessi criteri dello scorso anno, salvaguardando almeno un’assunzione per profilo e ripartendo il rimante contingente in modo proporzionale, salvo per i DSGA per i quali è prevista una quota più elevata in considerazione dell’unicità del profilo.

Nel dettaglio:

  • DSGA circa 450 posti (questi posti dovrebbero essere assegnati solo alle province dove sono ancora presenti le vecchie graduatorie)
  • Assistenti Amministrativi circa 1.100 posti pari a circa il 13% dei posti vacanti
  • Assistenti Tecnici circa 400 posti pari a circa il 13% dei posti vacanti
  • Collaboratori scolastici circa 4.400 posti pari a circa il 13% dei posti vacanti

Poiché le attuali graduatorie per DSGA sono quasi ovunque esaurite, qualora non fosse possibile assegnarli, gli stessi posti saranno restituiti al profilo degli assistenti amministrativi come già avvenuto lo scorso anno.

Per quanto riguarda i concorsi riservati, attualmente in corso, i passaggi saranno effettuati in aggiunta alle assunzioni vere e proprie, quindi non incideranno sulle stesse.

In particolare dovrebbero essere previsti:

  • circa 450 posti destinati alla mobilità per DSGA (pari al numero dei posti accantonati per il concorso ordinario)
  • circa 1.300 posti destinati alla mobilità per Assistente Amministrativo (pari al 40% dei posti destinati ai ruoli nel 2009/10 e nel 2010/11)
  • circa 370 posti destinati alla mobilità per Assistente Tecnico (pari al 40% dei posti destinati ai ruoli nel 2009/10 e nel 2010/11)

Sia per i docenti che per gli ATA è confermato che nel caso di assunzione (non passaggio) di personale già di ruolo il posto sia restituito al profilo di partenza anche se di provincia diversa.