20090929 MIUR – Diritti. Con un colpo di spugna il Ministero pensa di cancellare una sentenza della Corte di Giustizia Europea favorevole alla progressione economica anche per il personale non di ruolo

0
157

29 settembre 2008

Arzigogolando, arzigogolando, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca cancella la sentenza della Corte di Giustizia Europea del 13 settembre 2007 che stabilisce che il personale non di ruolo deve avere lo stesso sviluppo di carriera economica del personale di ruolo.

La FLC risponde a tale posizione intensificando la presentazione dei ricorsi da parte degli interessati (supplenti ATA e docenti) che invitiamo a recarsi un una delle nostre sedi

vai alla nota del MIUR

vai alla sentenza della Corte di Giustizia Europea

29 settembre 2008

Arzigogolando, arzigogolando, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca cancella la sentenza della Corte di Giustizia Europea del 13 settembre 2007 che stabilisce che il personale non di ruolo deve avere lo stesso sviluppo di carriera economica del personale di ruolo.

La FLC risponde a tale posizione intensificando la presentazione dei ricorsi da parte degli interessati (supplenti ATA e docenti) che invitiamo a recarsi un una delle nostre sedi

vai alla nota del MIUR

vai alla sentenza della Corte di Giustizia Europea